Seleziona una pagina

LEADERSHIP FEMMINILE GENERATIVA

Metti in pista la tua versione migliore!

SONO LEADER MIGLIORI GLI UOMINI O LE DONNE?

Negli anni sono state fatte innumerevoli ricerche sull’argomento, dalle università alle accademie tanti sono gli studi fatti e le analisi su grossi campioni di lavoratori, manager, responsabili, professionisti etc. per arrivare ad una risposta definitiva.

A parità di competenze che un Leader si suppone abbia, le ricerche hanno rilevato che nella stragrande maggioranza delle competenze richieste per essere un Leader, una donna è in generale meglio!

Ma emerge anche l’aspetto più fastidioso… solo una piccola percentuale degli amministratori delegati CEO delle più grandi aziende al mondo è donna! Qualcosa che va dal 2 al 4,9%, 5% di tutti gli AD delle 500 grosse aziende al mondo è donna.

Come mai?

  1. Per fattori culturali, bias cognitivi che impattano quando si assumono nuove persone, fattori che riguardano la nostra società, le società in generale e le differenze nei vari paesi. Si hanno potenzialmente grandi Leader che, pur avendo le capacità, non hanno le stesse opportunità degli uomini.
  2. Altro aspetto è che le donne, soprattutto da giovani, si lanciano molto meno e si valutano meno rispetto a quanto effettivamente sanno, alle loro competenze e abilità; gli uomini invece si lanciano, ci provano anche senza grandi competenze e tendono a sopravvalutarsi, ma almeno si cimentano e rischiano.
  3. Se vediamo poche donne non è per mancanza di competenze, ma oltre ad avere meno accesso hanno ancora tante paure e insicurezze proprie.

Quante di noi hanno ancora a che fare con una questione di fiducia in se stesse, di poca autostima, di non sentirsi sempre all’altezza? Quante di noi si lasciano influenzare dai luoghi comuni, dagli stereotipi o si lasciano ancora frenare da punti di vista maschili? Questa sì che è una dinamica subdola e spesso inconsapevole…

FORSE ANCHE TU?

Io sono convinta che ogni donna possa cambiare le sue convinzioni e il suo dialogo interiore sulla sua capacità di avere successo nei vari ambiti della vita, e attivare quegli schemi mentali e di comportamento potenzianti, stimolanti e produttivi basati anche sulle tante esperienze di successo che ciascuna costantemente matura.

E’ ora di affrontare le nostre lotte interiori, spesso collegate al Work Life Balance e, anziché cercare di somigliare agli uomini, scimmiottandoli negli atteggiamenti e comportamenti pensando di poter riproporre quello stile di Leadership, iniziare ad essere noi per prime a far emergere e mettere in risalto i benefici della Leadership femminile. Come? Grazie alle nostre risorse e doti naturali che possono essere più adatte agli ambienti di business e privati di oggi. Tutte caratteristiche che abbiamo già dentro di noi! 

Man mano che le donne hanno accresciuto la loro presenza e la loro influenza nel lavoro durante gli ultimi decenni, anche il mondo del business è cambiato. Siamo passati dall’era industriale a quella informatica in cui ha trovato sempre più spazio un aspetto ”spirituale” del business. Nell’era industriale la concorrenza era sovrana e l’ambiente competitivo aveva creato la filosofia I win you lose. Oggi viviamo ambienti e climi più equilibrati, costruiti sulla collaborazione, sulla condivisione  e le partnership, alleanze strategiche che alimentano la filosofia I WIN YOU WIN e in cui le parti fanno leva sui punti forti reciproci a vantaggio della squadra, del cliente, del team, della comunità. In questo ambiente così cooperativo le donne si trovano a loro agio e prospereranno sempre di più, perchè “prendersi cura” è una loro naturale inclinazione!

SIAMO AD UN PUNTO DI SVOLTA!
È ARRIVATO IL MOMENTO DI SVEGLIARE LE COSCIENZE FEMMINILI!

Il mondo ha bisogno di esempi, di guide, di Leader efficaci e risolutive. Noi abbiamo una meravigliosa responsabilità, quella di portare le nostre peculiarità negli ambienti professionali e privati, per renderli ancora più inclusivi, collaborativi e armoniosi.

 

QUANTE VOLTE TI SEI SENTITA IMPOTENTE NEL METTERE IN CAMPO LA TUA PARTE MIGLIORE?

Essere una Leader oggi vuol dire sviluppare maggiormente le caratteristiche tipiche della Leadership al femminile e sfruttare un insieme di capacità che non sono dettate solo da un fatto di genere, dall’essere una donna. Conosco uomini che hanno tutte le caratteristiche della Leadership più femminile, sono quei capi, manager, mariti, compagni che sanno sviluppare una tale empatia che non tutte le donne hanno! Sanno includere, incoraggiare, ispirare e guidare! Ho conosciuto donne con tailleur, tubino e tacchi ma non sempre dietro a quell’immagine ho trovato empatia, dolcezza o autorevolezza, o quelle doti che servono per gestire le persone, le relazioni e creare ambienti pieni di fiducia e collaborazione, climi lavorativi stimolanti, accoglienti ed energetici.

Nella mia esperienza di coach ho più volte visto donne trasformarsi in uomini, in maschi mancati! Nel cercare di imitare le loro peculiarità per sentirsi accettate e considerate senza pregiudizio, hanno perso la loro personalità e hanno fallito nell’intento di distinguersi. Essere dolci non vuol dire perdere la Leadership, vuol dire saper costruire un ponte relazionale solido e sostenibile, un rapporto empatico con le persone, significa interessarsi a loro sinceramente. Interessarsi ad un fatto personale di un elemento del tuo team non significa perdere la Leadership, vuol dire sviluppare una parte più amorevole che ti fa percepire più umana. A quale condizione? Che tu sappia esattamente cosa vuoi dai tuoi collaboratori e abbia chiara la linea perimetrale e di congiuntura tra le cose importanti da ricevere da loro e quelle importanti che vuoi dare. Così si conquista più Leadership e si dimostra di avere un cuore e saper essere gentili anche nel business!

NON DIPENDE DAL SESSO!

Dipende dall’approccio femminile che è in ognuno di noi, uomini e donne, e anche le donne hanno le caratteristiche per essere delle leader competenti, affidabili, efficaci e risolutive! Chi esprime femminilità ha una dote straordinaria che manca a chi non la esprime. Niente di nuovo… questioni ancestrali: l’uomo fa una cosa alla volta, va a caccia e bada a quello, la donna deve tenere insieme il sistema, avere una visione d’insieme che abbraccia i vari ruoli che ricopre. Mai come in questi tempi è fondamentale che tutti i leader abbiano un approccio femminile, sappiano vedere il contesto nella sua totalità, e quando questo non avviene si fanno danni… si perde il cuore essenziale nel lavoro. E SAI QUANDO SUCCEDE QUESTO? Quando ad esempio si centra l’obiettivo specifico perché si deve fare il budget e si fa, ma al contempo si perde l’obiettivo nella sua globalità, si fa il risultato ma ad un prezzo troppo alto. Si lasciano cadaveri sul campo, si massacra qualcuno del team e lo si perde definitivamente.

CI VUOLE UN APPROCCIO IMPRONTATO ALLA SOSTENIBILITA’!

L’approccio più femminile fa rima con risultato nel tempo, fa rima con tanti budget messi in fila in una maniera più forte, più solida, più sostenibile. Quale solidità e sostenibilità ci sono nel fare uno strabudget un anno e poi vedere la squadra sfaldarsi perché in bournout totale, o perché è stata sacrificata la salute o la qualità della relazione o la fiducia? Il leader talvolta è talmente intento ad andare verso l’obiettivo che non vede cosa accade in squadra, e resta sorpreso nel vedere improvvisamente andar via i migliori, i numeri 1 su cui si contava. Ma non è all’improvviso! Mentre loro maturavano il fastidio fino ad andare via, lui non vedeva.
Essere una leader generativa oggi significa avere una sana tensione verso il sistema che fa si che si raggiungano gli obiettivi in un modo ecologico e decisamente funzionale. Attivare un approccio femminile permette di vedere, sentire e guidare con attenzione un team verso i risultati.

Prenditi un attimo, guarda i tuoi risultati, guarda le persone che stanno andando verso quei risultati, com’è lo stato di salute della tua squadra? E quello della tua famiglia? E del tuo gruppo di amicizie? Ci sono le condizioni di sostenibilità o c’è qualcuno che sta già per andarsene?

Che tu abbia già consapevolezza di questo o no non ha importanza, la buona notizia è che da oggi puoi essere una leader migliore se metti in campo la tua Leadership attraverso la tua femminilità.

Quante volte ti sei sentita inadeguata nel tuo ruolo? Quante volte occupandoti di un ambito eri costretta a pensare anche ad un altro?
Quante volte hai permesso a qualcuno o a qualche situazione di minare la tua autostima, la tua autoefficacia e ti sei sentita al di sotto del tuo reale potenziale?
Quante volte avresti voluto e non sei riuscita a trasformare le tue capacità in azioni concrete e risultati tangibili?

È ORA DI RITROVARE L’ESSENZA DEI TUOI TALENTI E DELLE TUE CAPACITA’ E TIRARLI FUORI PER OTTENERE IL MEGLIO IN OGNI TUO RUOLO!

È ORA DI SVILUPPARE LA TUA LEADERSHIP AUTENTICA E FARLA VOLARE!
È ORA DI ESPRIMERE NATURALMENTE LA TUA MIGLIORE VERSIONE!
È ORA DI CONOSCERE E RICONOSCERE I TUOI TALENTI, LE TUE CAPACITA’, LE TUE DOTI E DI ESPRIMERE IL TUO VALORE!
È ORA DI ESSERE RESILIENTI E DARE IL MEGLIO DI SE’ ATTRAVERSO LA TUA LEADERSHIP GENERATIVA!

La Leadership oggi ha bisogno di forza e di gentilezza, di determinazione e di comprensione, di emozione e di esempio, di entusiasmo e direzione. Quasi tutte doti che una donna ha spontaneamente in sé e vive naturalmente nello svolgere i molteplici ruoli a cui è chiamata ogni giorno.

Sviluppare una Leadership femminile quindi vuol dire avere capacità di inclusione, aggregazione, unire i punti di forza di un uomo e quelli di una donna per farli diventare vincenti insieme, ben consapevoli che gli uni non escludono gli altri, ma creano ricchezza, forza e varietà.

Non confondiamo la gentilezza, l’empatia, l’amorevolezza con debolezza o mancanza di Leadership! Non è una questione di genere! Queste caratteristiche le ho viste anche e forse più negli uomini che in quelle donne che cercano di scimmiottarli annullando totalmente le loro peculiarità.

Oggi è fondamentale saper ascoltare, comprendere gli stati d’animo, capire il momento giusto per fare una richiesta, cogliere e interpretare le sfumature, gli atteggiamenti, pretendere nel giusto modo per stimolare e responsabilizzare. Bisogna saper comunicare, ascoltare e gestire le obiezioni accogliendole, non escludendole, considerandole e poi spiegando. Bisogna essere in primis un esempio.

OGGI SVILUPPARE LA LEADERSHIP GENERATIVA vuol dire unire i punti di forza di un uomo e quelli di una donna per farli diventare vincenti insieme! L’uno non esclude l’altro, lo accoglie e lo “rigenera”!

Il famoso “sesto senso femminile” è una delle abilità più profonde e in qualche modo magiche che le donne hanno a disposizione. È scientificamente provato che le donne sono osservatrici straordinarie, sono in grado di andare oltre le apparenze, di scavare sotto la superficie delle cose e di leggere le sfumature e lo stato d’animo delle persone.

Quante volte ti capita di intuire velocemente qualcosa che non va? Quante volte hai capito che qualche membro del tuo team, o qualcuno a te caro, non era al meglio o stava vivendo un momento difficile?
Generalmente le donne riconoscono i bisogni di ogni singolo individuo e riescono ad immedesimarsi e a captare i segnali. Riescono straordinariamente a mettersi nei panni degli altri, e con la loro intelligenza emotiva sanno prevenire, indirizzare e risolvere e le situazioni.

Tutto questo, se ci pensi, è meraviglioso… fino al momento in cui questa intelligenza emotiva, la capacità di entrare in empatia con gli altri non ci si ritorce contro…

Ne parla anche la rivista HARVARD BUSINESS REVIEW nella rubrica “Panorama Formazione” di dicembre 2020!

 

“…La leadership ha oggi bisogno di forza e gentilezza, di determinazione e comprensione, di emozione
e di esempio, di entusiasmo e direzione: doti che una donna vive con naturalezza nei suoi molteplici ruoli.

Guity Mohammadi, Professional/Personal Coach, propone il percorso online “Leadership Femminile Generativa”
che, attraverso protocolli ed esercitazioni pratiche, intende sviluppare nelle partecipanti una leadership generativa basata su 7 pillar…”

 

(Clicca sull’immagine per leggere l’intero articolo)

Forse anche tu stai vivendo questo periodo come un momento che definire “sfidante” è un eufemismo?
Forse anche tu sei alla ricerca di strumenti per riuscire a mantenere gli equilibri nelle aree della tua vita attraverso la tua Leadership e oltrepassare al meglio questo momento?

Quante di noi stanno riscontrando difficoltà nel gestire il loro tempo a casa?
Quante di noi hanno visto stravolgersi schemi e modalità sul lavoro e la gestione della famiglia?
Quante hanno difficoltà a costruire e mantenere relazioni sane e soddisfacenti?

Dobbiamo continuare a lavorare sui nostri progetti che ci appassionano, portano valore e ci tengono vive!
Dobbiamo organizzare il tempo dei figli, della coppia e del lavoro!
Dobbiamo gestire la comunicazione con noi stesse e mantenere alta la qualità delle relazioni in un momento pieno di incertezze e insicurezze!

Ora più che mai siamo chiamate a perfezionare ancor più l’ “equilibrio” tra i nostri ruoli di lavoratrici, madri, imprenditrici, compagne, amiche, figlie etc.

Anche tu stai facendo i salti mortali per garantire il benessere della tua famiglia e per assicurare ai tuoi figli dei giorni felici nonostante i limiti e le regole? Anche tu stai cercando di mantenere in piedi e potenziare il tuo business nonostante tutto? Anche tu stai cercando di motivare il tuo team e raggiungere insieme l’obiettivo?

Lasciami indovinare… forse tutte le energie che stai dando agli altri in questo momento stanno minando il tuo equilibrio interno? Forse sei preoccupata per tutta questa incertezza che la pandemia ha creato?

Se così fosse è del tutto comprensibile! Ed è una delle dinamiche più diffuse nell’universo femminile: perdere il proprio centro e mettere il benessere degli altri di fronte al proprio.

Ti è mai capitato di annullarti nel ruolo di manager, imprenditrice, madre, moglie, figlia, dipendente per dedicarti e dare sempre di più agli altri, ma questo non ti ha portato soddisfazione e gratificazione?

Quante volte hai spento quella voce che urlava i tuoi veri desideri e i tuoi bisogni? Quante volte li hai messi in un angolo pensando che quelli degli altri fossero più importanti dei tuoi?

Ma questo, indovina? È il modo migliore per non esprimere la tua vera Leadership e soprattutto per spegnerla!

Non è il momento di spegnere la tua luce, ma di accenderla! E non solo… è il momento di accenderne tantissime altre attraverso la tua Leadership Generativa!

MAI come in questo periodo c’è bisogno di rimanere centrate, di esprimere i nostri talenti, occuparci dei nostri team e di chi amiamo! Mai come in questo momento il mondo ha bisogno di donne leader consapevoli che sappiano vivere il momento e trarne vantaggi per sé e per gli altri.

Non parlo di supereroi… parlo di donne normali con storie e capacità straordinarie, che sanno come gestire le proprie emozioni anche nei momenti più intensi mantenendo la calma, l’energia e la positività che le contraddistinguono.
Donne che vanno avanti e si impegnino a supportare la famiglia, i figli, il partner, i colleghi e i collaboratori e li aiutano a tirare fuori il meglio di sé.

È semplice?

No. Soprattutto in questo momento. Ma essere Leader Generative oggi si deve! E si può, se sai come fare!

Se ci pensiamo è davvero facile e naturale essere donne speciali, donne di valore, delle Leader! Siamo chiamate ad essere Leader nei nostri molteplici ruoli, ogni giorno tutto l’impegno e le difficoltà per creare equilibrio tra casa, lavoro, figli, parenti e amici, già dovrebbe assegnarci una coppa!

E anche se non esiste alcun inno pronto a celebrarci, alcun podio dove salire per ricevere una medaglia al valore tutte potenzialmente siamo delle Leader! Donne che si impegnano per creare armonia nelle varie sfere della vita e dare il meglio di sé. Il nostro lavoro ci chiede di essere Leader, di decidere, agire e prenderci continue responsabilità. Il ruolo che abbiamo in famiglia ci chiede di mettere in campo la nostra Leadership ogni giorno, attraverso la cura dei figli, l’amore per i partner, l’attenzione alla crescita e la cura di chi amiamo, soddisfare i loro bisogni, sono tutti aspetti che ci chiedono costantemente di essere Leader, ed esserlo nella pratica. E tutto questo è possibile solo se siamo in primis Leader di noi stesse! 

COSTRUISCI ORA IL TUO PERSONALE E SOLIDO PODIO!

In questo percorso ti guiderò a :

Sviluppare la tua leadership partendo dalla persona più importante: TU, la tua storia, la tua esperienza, la tua femminilità che è la chiave verso ogni traguardo

Creare e Vivere costantemente uno stile di leadership che non resiste agli ostacoli e alle incertezze ma li accoglie e li trasforma in opportunità.

IMPARERAI A:

Sviluppare e potenziare i 7 pilastri della Leader Generativa per avere successo

Allenarti ad “essere” ogni giorno le tue risorse, per creare una Leadership Generativa e Resiliente

Vedere nelle difficoltà l’opportunità di un’evoluzione e non il peso del cambiamento

Sviluppare il tuo carisma di Leader sganciandolo dal giudizio degli altri per ispirare, guidare e trasformare te stessa e gli altri

Sviluppare e potenziare la resilienza come stile di vita e fondamenta della tua Leadership

Cosa hanno in comune i Paesi che hanno avuto le migliori risposte al Coronavirus? La capacità delle loro leader di guidare secondo le loro peculiarità. Forbes ha elogiato così la Leadership attuata da Germania, Taiwan, Nuova Zelanda, Islanda, Finlandia, Norvegia e Danimarca ritenendola un modo efficace di esercitare il potere basato sulle specificità.

Le ultime ricerche premiano uno stile più empatico e comunicativo dove competenze e doti naturali femminili costituiscono ottime qualità se conosciute e ben utilizzate.

Come conoscerle? Attraverso la costruzione dei 7 fondamentali della
Leadership Femminile Generativa:

AUTENTICITA’

Dal saper essere, al sapere fare, al saper far fare. Viaggio “responsabile” all’interno dei propri valori, credenze, coerenza.

FIDUCIA

Il vero capitale prezioso del Leader. Come svilupparla verso sé, infonderla negli altri, e far sì che la sua leadership operi anche in sua assenza.

TALENTO

Come esprimere il valore personale senza rinunciare alla propria identità. Fai volare il tuo talento e mettilo a disposizione degli altri.

EMPATIA

Gentilezza e autorevolezza per far ottenere agli altri ciò di cui hanno bisogno e creare climi lavorativi inclusivi, stimolanti ed energetici.

COMUNICAZIONE

Imparare a conoscere e gestire il proprio dialogo interno, per comunicare in modo efficace e attraverso il linguaggio dei bisogni. Comunicare per sviluppare il tuo carisma sganciandolo dal giudizio degli altri.

PRESENCE

Quel quid che in pochi istanti denota la Leadership. Ispirare rispetto attraverso la presenza fisica. Set di comportamenti naturali che suscitano attenzione ed ispirano gli altri.

ANTIFRAGILITÀ

Come far prosperare e trarre benefici in situazioni di mutevolezza, e fattori di stress. Come apprendere dalle situazioni difficili.

A CHI SI RIVOLGE

Manager, libere professioniste, imprenditrici e chiunque voglia sviluppare la sua Leadership in ambito privato e professionale.

QUANDO

Il 4, 11, 18 e 25 marzo 2021

MODALITÀ

Online (Zoom)

ORARIO

Dalle 18.30 alle 20.30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

197,00 €

 

ISCRIVENDOTI AL MIO CORSO RICEVERAI 3 BONUS!

 

1 Copia del mio libro “COME SUPERARE LE DIFFICOLTA’ CON LA RESILIENZA” con la mia dedica personalizzata per te!

1 Coaching Call gratuita con me su qualsiasi argomento vorrai affrontare e/o nodo da sciogliere

1 Workbook settimanale degli esercizi pratici, in formato digital, dove potrai esercitarti sugli argomenti che tratteremo

Una donna Leader sa creare armonia nel “condurre” sé stessa e gli altri verso gli obiettivi, vive costantemente uno stile che non resiste gli ostacoli e le incertezze, ma li accoglie e li trasforma in opportunità. E’ costantemente un esempio .

Ogni donna ha già dentro di sé le potenzialità del Leader, e la sua femminilità è la porta verso ogni traguardo.

Solo dando voce e luce ad alcune doti “antropologiche” e contrastando i luoghi comuni che hanno costruito nei decenni un’immagine di leadership femminile lontana da quella reale della donna di oggi, possiamo creare un nuovo modello di Leadership Femminile Generativa, invidiabile nella sua natura e sostenibile nel tempo!

Dubbi o domande? Scrivimi una mail: